+39

Home » NEWS CANZONISSIMA 2017 » Canzonissima di Carnevale, scelte altre cinque finaliste

Canzonissima di Carnevale, scelte altre cinque finaliste

cinque semifinale canzonissima

Gli interpreti degli ultimi 5 brani promossi alla finale del 6 marzo (Fotomania)

Cinque brani promossi dalla seconda semifinale di Canzonissima di Carnevale 2017, il concorso di canzoni carnevalesche ideato e organizzato al Caffè Liberty di Viareggio da Renzo Pieraccini, Alessandro Santini e Antonella Ciardiello, con il patrocinio della Fondazione Carnevale e del Consorzio di Promozione Turistica della Versilia, che si avvia a grandi passi verso l’atto decisivo di lunedì 6 marzo.

Per la prima volta, infatti, il giudizio della commissione tecnica e la graduatoria stilata conteggiando anche il voto popolare hanno portato a un risultato identico, senza quindi produrre “ripescaggi” fra le altre canzoni in gara: promosse “Da Viareggio con amore” cantata da Lorenzo Ghiselli, “Come d’incanto” del quartetto Lorenzo Biagini-Andrea De Nisco-Angelica Domenici-Celeste Di Stefano, “Un sogno ad occhi aperti” di Alessandro Pasquinucci, “Canto del carnevale” di Daniele Biagini e “Magica Viareggio” interpretata da Vincenzo Cagnolo.
Che raggiungono in finale “Spiaggia d’or” di Valentina Lottini, “Canta” di Daniele Biagini, “Le donnine dei tigli” di Lorenzo Ghiselli, “Il samba del viareggino” con Claudio Bini, “Pensa se potesse una canzone” interpretata da Daniele Toscano, “B come Burlamacco” dei giovanissimi Aurora Craus e Giammarco Segnani e “Nasce dentro al cuore” di Alessandro Pasquinucci. Con un brano sub judice, “Ballata a Viareggio” (1935, E.Liberati-M.Orselli-M.Mariotti) di Daniele Toscano, impossibilitato a esibirsi nella serata di martedì per cause di forza maggiore (art. 13 del regolamento) e la cui posizione è al vaglio degli organizzatori.

Folto e partecipe il pubblico che ha incorniciato anche la penultima serata di Canzonissima 2017 che, in giuria, aveva “convocato” il giornalista di Lucca In Diretta Gabriele Mori, Nadia Ranieri, sale manager della gioielleria Oro Più, l’avvocato Tiziano Nicoletti e Giampiero Pucci, regista di NoiTv-ReteVersilia, “capitanati” da Gloria Maffei, figlia del grande Arturo, olimpionico di Berlino ’36 nel salto in lungo. E il pubblico è stato protagonista anche sul palco, con la simpatica esibizione di due ignari spettatori sulle note di “Quelli belli come noi”, sigla di Canzonissima ’69 coreografata al momento sotto la guida della brava Elisa Pieraccini.

Neppure i due ballerini per caso sono stati risparmiati dagli strali dei gufi-opinionisti, Umberto Cinquini e Alessandro Santini, che hanno stuzzicato cantanti, coristi, gruppi coreografici di accompagnamento alle canzoni, ospiti (Riccardo Corredi, Bobo Pasquinucci, Luca Bonuccelli, Riccardo Favazza e Claudio Radogna del movimento Carnevali D’Italia), il “nocchiero” della serata Mattia Di Vivona e la sua bella compagna di viaggio, Federica Michetti.

Mentre già si scaldano i motori per la finale di lunedì 6 marzo, l’appuntamento con Canzonissima di Carnevale 2017 passa in tv: la serata di martedì sarà infatti trasmessa dall’emittente media partner Reteversilia News (canale 85) sabato 25 febbraio alle 21 (replica il giorno successivo alle 9) e domenica 26, alle 12, su Noi Tv (canale 10).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *